Amalfi

La bellezza della natura, l'arte, la storia e le tradizioni si fondono felicemente nella nostra Costiera Amalfitana.

Il turismo è nato proprio da queste parti a seguito dei viaggiatori neoclassici che tra '700 e '800 vennero a riscoprire le bellezze paesaggistiche italiane. Proprio Amalfi fu nell'ottocento una delle mete più ambite dai turisti che venivano a trascorrervi l'inverno, godendo di un clima particolarmente mite. Oggi la Costiera Amalfitana è viva tutto l'anno e il periodo di alta stagione va da Pasqua a fine Ottobre. Amalfi vanta poi numerosi alberghi storici ed una profonda cultura dell'accoglienza.

Tra gli ospiti più famosi di Amalfi ricordiamo San Francesco e Goethe, Ibsen e Quasimodo, i Kennedy e Gore Vidal.

Gli appuntamenti più importanti dell'anno ad Amalfi:

In tutta la Costa d'Amalfi fede e tradizione si fondono dando vita a tante celebrazioni che si susseguono nel corso dell'intero anno. È normale per tutti i centri della costa celebrare ad esempio il santo patrono almeno 2 volte l'anno (4 volte a Minori). Ad esse si uniscono, poi, le manifestazioni più turistiche o di animazione che fanno dell'intero anno un continuo di ... festeggiamenti.

Partiamo ad esempio dalle celebrazioni natalizie, particolarmente ricche, che si protraggono dall’ 8 Dicembre, fino all’ 6 Gennaio con presepi, mostre, processioni, Stella di mezzanotte il 24 dicembre, pellegrinaggio sub al presepe sommerso della Grotta dello Smeraldo fino alla notte di San Silvestro. Capodanno che ad Amalfi si festeggia in piazza con la sfilata dei gruppi folkloristici, il superbo spettacolo pirotecnico di mezzanotte, e poi prosegue con musica, canti e balli fino all’alba. I gruppi riprendono la loro esibizione l’indomani nelle piazze, portando, con strofe satiriche e antiche tarantelle, gli auguri di buon anno a turisti e residenti.

Processioni religiose della Settimana Santa: con la via Crucis del Giovedì Santo, e Venerdì il suggestivo corteo dei Battenti che accompagna al sepolcro il Cristo morto rischiarato unicamente dalla debole luce delle fiaccole; la scena si svolge nel più assoluto silenzio, rotto unicamente, a sprazzi, dallo struggente coro (musiche e parole del musicista amalfitano Antonio Tirabassi 1882-1947) che urla la disperazione della divina Madre.

Assolutamente da non perdere: le suggestive processioni sul mare di S. Antonio il 13 Giugno e della Madonna della Neve da Conca dei Marini ad Amalfi il 5 Agosto, i solenni festeggiamenti in onore di S. Andrea Apostolo il 27 Giugno e 30 Novembre, la festa di S. Maria Maddalena il 22 Luglio ad Atrani.

Ogni quattro anni, la prima domenica di Giugno si svolge la “Regata Storica delle antiche Repubbliche Marinare” tra Amalfi, Pisa, Genova e Venezia.

Amalfi by night vi condurrà alla riscoperta degli antichi vicoli della città vecchia; mentre con il Capodanno Bizantino il 1° Settembre di ogni anno, si celebrano i fasti delle antiche tradizioni giuridiche della Repubblica Amalfitana.

E poi l’Estate Amalfitana con l'ampio calendario di festività e manifestazioni, non c’è che l’imbarazzo della scelta!

Per ulteriori informazioni consultate il sito dell'Azienda Autonoma di Soggiorno e Turismo di Amalfi

Prenota ora

Offerte & Last Minute

News

Facebook Facebook

Hotel La Bussola S.r.l. - capitale sociale € 100.000 - P.IVA/CF 00692990658
sede legale: Lungomare dei Cavalieri, 16 - 84011 Amalfi SA
info@labussolahotel.it - tel. +39 089 871533 - fax +39 089 871369

Condizioni di prenotazione - Privacy policy

Tutto il materiale pubblicato, comprese le foto e i simboli grafici sono di proprietà esclusiva di Hotel La Bussola S.r.l. di Amalfi
Sono vietati l'utilizzo e la riproduzione non autorizzata, anche parziale, del suddetto materiale